1. Condizioni generali/ Validità

Queste condizioni generali di contratto riguardano tutte le forniture ed i servizi offerti da LaComunicazione di Guerri (in seguito LaComunicazione). Eventuali accordi diversi o supplementari richiedono necessariamente il consenso esplicito scritto fra le parti, possibile tramite mail. La durata di questi accordi differenti o supplementari è vincolata alla durata del contratto.

 

2. Offerta

Tutte le offerte presenti nel sito www.lacomunicazione.ch sono soggette a modifica e non sono vincolanti. Sono possibili variazioni, anche tecniche, rispetto alle nostre immagini o descrizioni. Il perfezionamento del contratto avviene a seguito della chiusura del processo di ordine sulla pagina internet de LaComunicazione e la conferma dell’ordine stesso attraverso un’ e-mail de LaComunicazione o con l’esecuzione dell’ordine da parte de LaComunicazione.

 

3. Costi e modalità di pagamento

Sono validi i prezzi indicati sulla pagina de LaComunicazione al momento delle operazioni di acquisto. Tutti i prezzi indicati sono i prezzi finali nella valuta del Paese del cliente. Salvo errori di prezzo palesi ed evidenti. Per alcuni articoli è necessaria una richiesta specifica per la quale verrà stilato il preventivo. Costi d’ imballaggio, spedizione ed eventuali tasse regolamentari nel Paese acquirente saranno calcolate a parte se non disponibili dal sito direttamente.

LaComunicazione accetta esclusivamente le modalità di pagamento offerte sul sito de LaComunicazione al momento dell’acquisto. Il cliente stesso può scegliere la modalità di pagamento che preferisce. Eventuali costi derivanti dalla modalità di pagamento scelta (per esempio pagamento in contrassegno), saranno calcolati a parte rispetto all’importo indicato sul sito. Una compensazione bilaterale è possibile solamente dopo il consenso esplicito scritto de LaComunicazione. 

4. Consegna e spese di spedizione

Il materiale può essere ritirato presso la sede de LaComunicazione senza creare costi aggiuntivi e previo appuntamento. È altresì possibile farsi inviare la propria merce al proprio indirizzo. In questo caso i costi di spedizione e di imballaggio saranno resi noti al cliente prima dell’acquisto salvo casi particolari e mostrati direttamente nel carrello. La merce disponibile in magazzino verrà spedita entro 1-2 giorni lavorativi dal momento della ricezione del pagamento.

La puntualità de LaComunicaczione nella consegna, dipende a sua volta dalla puntualità dei suoi fornitori. Nel caso in cui la consegna non andasse a buon fine, LaComunicazione può recedere dal contratto. LaComunicazione si obbliga ad informare immediatamente i clienti a riguardo, salvo negligenza da parte del cliente. Eventuali pagamenti effettuati saranno immediatamente rimborsati al cliente salvo sua inadempienza, in quel caso non è esigibile nessun tipo di rimborso e verranno fatturati eventuali nuovi costi di spedizione. Nel caso di un ritardo superiore alle tre settimane, al cliente spetta il diritto di recesso dal contratto, che deve essere comunicato in forma scritta, non vengono rimborsate le spese però già sostenute da LaComunicazione. Un ulteriore risarcimento dei danni non è previsto.

Consegne parziali sono possibili, a meno che il cliente non abbia comunicato in forma scritta di non essere interessato a queste o nel caso in cui non le ritenga accettabili. Le spese di trasporto e imballaggio verranno in questo caso calcolate una sola volta.

 

5. Informazioni relative al diritto di sostituzione e restituzione (diritto di recesso)

Tutti gli articoli che presentano difetti, acquistati sul sito di LaComunicazione possono essere restituiti entro 48 ore dalla consegna della merce, indicando il difetto. Il termine inizia a decorrere dal momento della consegna dell’ordine. Ai fini dell’osservanza del termine, è necessario spedire puntualmente il pacco (fa fede il timbro postale di spedizione).

Le spese di acquisto sostenute dalla parte contraente saranno rimborsate tramite bonifico sul conto indicato dal cliente stesso entro dieci giorni lavorativi dal ricevimento del reso se non viene stabilita una nuova fornitura della stesse merce ordinata. La merce da restituire deve essere spedita al seguente indirizzo: LaComunicazione, Via Cimo 16, 6992 Gaggio o consegnata a mano se possibile su accordo delle parti. 

La spedizione di ritorno avviene a spese, rischio e pericolo del cliente. La spedizione di reso deve essere sufficientemente affrancata e deve rispettare le condizioni di importazione stabilite per legge. Nel caso in cui LaComunicazione debba sostenere spese derivanti da una spedizione di reso non sufficientemente affrancata o da dazi doganali, tali costi verranno compensati fatturati al cliente.

LaComunicazione si riserva espressamente il diritto di chiedere il risarcimento di danni derivanti da beni deteriorati. Nel caso in cui il cliente sia responsabile del deterioramento, della rottura o di altri danni dovrà compensare i costi per la riduzione del valore dei beni.

La merce da restituire deve essere spedita all’interno dell’imballaggio originale. Nel caso in cui questo non sia possibile, il cliente deve procurarsi un imballaggio che impedisca il danneggiamento della merce. Il cliente risponde di eventuali danni alla merce, causati da un imballaggio inadeguato.

Errori palesi ed evidenti (in particolar modo danneggiamenti, consegne errate o quantità errate), danni connessi al trasporto o altri difetti devono essere immediatamente, al massimo entro  48 ore dalla consegna della merce, comunicati per iscritto a LaComunicazione con prova. La notifica via mail all’indirizzo: disclaimer@lacomunicazione.ch è sufficiente. L’onere di provare l’avvenuto recapito della notifica incombe al cliente.

 

6. Trasferimento del rischio

La consegna della merce avviene a rischio e pericolo del cliente. Il rischio passa al cliente non appena la merce viene consegnata all’impresa di trasporti. Questo vale anche nel caso in cui sia LaComunicazione a sostenere le spese di trasporto. In seguito ad eventuali danni dovuti al trasporto (per esempio, imballaggio deteriorato al momento della ricezione della merce), il cliente dovrà presentare un reclamo direttamente alla ditta dei trasporti, entro i limiti di tempo previsti. Eventuali imposte aggiuntive, tasse doganali ecc. derivanti dall’acquisto all’estero, devono essere sostenute dal cliente. Salvo altri accordi pattuiti fra le parti.

 

7. Garanzia

LaComunicazione garantisce che i prodotti acquistati, al momento del trasferimento del rischio, sono privi di difetti di materiale e di fabbricazione e possiedono le caratteristiche stabilite contrattualmente. La garanzia non si estende al deterioramento dovuto all’uso dell’articolo nel tempo e quindi alla normale usura e dall’uso improprio dello stesso.

Richieste di risarcimento danni da parte dei clienti, per esempio per inadempimento, indebitamento al momento della chiusura del contratto, violazione di disposizioni contrattuali secondarie, danni conseguenti a difetti, danni legati ad un utilizzo improprio e altre questioni giuridiche non saranno accettate. LaCounicazione è tuttavia responsabile per la mancanza di una caratteristica stabilita contrattualmente, per dolo o grave negligenza. Qualora LaComunicazione sia responsabile del difetto di un articolo e, nel caso in cui l’articolo sostitutivo inviato sia anch’esso difettoso, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto o di richiedere una riduzione del prezzo. LaComunicazione non si assume la responsabilità né per la continua e ininterrotta disponibilità di www.lacomunicazione.ch, né per errori tecnici o elettronici dell’offerta online.

 

8. Riserva di proprietà

Tutte le consegne vengono effettuate con riserva di proprietà. La merce consegnata rimane proprietà de LaComunicazione fino al completo pagamento del prezzo.

 

11. Memorizzazione e protezione dei dati

La preghiamo di prestare attenzione al fatto che, per l’elaborazione della normale procedura di acquisto, dati utili e necessari saranno elaborati e memorizzati attraverso un sistema informatico integrato. Tutti i dati personali del cliente salvati verranno trattati in modo rigorosamente confidenziale. I dati utili e necessari saranno utilizzati da terzi esclusivamente nell’ambito dell’esecuzione dell’ordine (pagamento e spedizione). Potrà ottenere informazioni circa i propri dati personali memorizzati in qualsiasi momento e a titolo gratuito. Invii una mail all'indirizzo office@lacomunicazione.ch . Per motivi di protezione dati la risposta alla mail potrà avvenire esclusivamente all’indirizzo mail depositato presso LaComunicazione.

 

12. Foro competente

Il foro competente per tutte le dispute concernenti le transazioni avvenute per la consegna sarà il tribunale con giurisdizione sulla sede de LaComunicazione e quindi il tribunale giudiziario di CH-6500 Bellinzona. Le parti convengono che tutti i rapporti giuridici derivanti da questa relazione contrattuale saranno disciplinati dal diritto svizzero, escludendo conflitto di leggi e accordi internazionali. 

 

13. Impressum

LaComunicazione di Guerri

Via Cimo 16 

6992 Gaggio 

Svizzera
E-Mail: 
office@lacomunicazione.ch

 

14. Disposizioni supplementari

La nullità o l’inefficacia delle singole disposizioni di queste condizioni generali di contratto non pregiudica la validità delle altre disposizioni. Ogni disposizione nulla o inefficace sarà sostituita da disposizioni legislative. Aggiornato a: febbraio 2018. Soggetto a modifiche.

 

Violazione dei diritti di proprietà intellettuale:

Nel caso in cui ritenga che la pagina web www.lacomunicazione.ch violi uno dei suoi diritti, lo comunichi immediatamente tramite e-mail all’indirizzo disclaimer@lacomunicazione.ch, in modo da trovare una soluzione in maniera rapida. Per favore, presti attenzione al fatto che è il cliente a doversi assumere i rischi ed i costi derivanti da un’assistenza legale.

LaComunicazione di Guerri declina ogni responsabilità, sia in sede civile che pensale, per eventuali violazioni dei diritti di copyright per tutti gli stampati di cui non è autrice. 

 

LaComunicazione si riserva il diritto di rifiutare la stampa di materiale violante la privacy dei suoi clienti e qualunque cosa ritenga violare la sicurezza del suo sistema informatico e qualunque cosa ad esso collegata. 
Il materiale prodotto, salvo accordi scritti fra le parti, è di proprietà e di uso esclusivo de LaComunicazione.